A nord di Pescia, disposti sulle prime alture dell’Appenino Tosco-Emiliano, si trovano dieci piccoli borghi noti come le Dieci Castella. Si tratta di Pietrabuona, Medicina, Fibbialla, Aramo, San Quirico, Castelvecchio, Pontito, Stiappa, Sorano e Vellano.

Sviluppatesi durante il medioevo, ogni “castella” era un tempo circondata da alte mura in pietra e dotata di una torre di avvistamento. Ormai gran parte delle antiche mura è andata distrutta ed anche le caratteristiche torri sono state trasformate in campanili o abitazioni.

Nonostante ciò, questi borghi hanno conservato un fascino tutto particolare in completa armonia con la natura che li circonda. Silenziosi e tranquilli, permettono di apprezzare al meglio l’incredibile paesaggio che si apre sulla valle sottostante e sulla cittadina di Pescia.

Non mancano poi veri e propri gioielli di arte e architettura. E’ il caso della Pieve dei Santi Tommaso e Ansano a Castelvecchio in stile romanico, documentata fin dal IX secolo.